Utilizziamo i cookie per personalizzare la tua esperienza utente e per studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Acconsenti ai nostri cookie, se continui ad utilizzare questo sito web.

  • 1

Il compositing è la tecnica di combinazione di elementi visivi, provenienti da fonti separate, al fine di creare l'illusione che tutti questi elementi siano parte di un unica scena.
Le tecniche di riprese in live action sono chiamate chroma key, blue screen o green screen.
Oggi in quasi tutti i casi, il compositing viene ottenuto attraverso la manipolazione di immagini digitali, ma forme di compositing pre-digitale risalgono addirittura ai film di Georges Méliès alla fine del diciannovesimo secolo.

GREEN composit Le tecniche di compositing si fondano sul principio di sostituire parti di una scena principale con altro materiale proveniente nella maggior parte dei casi da immagini realizzate ad hoc per questo scopo.  

Nel compositing digitale i software considerano le aree che abbiano una precisa tonalità di colore (e poche altre variazioni) come le aree da sostituire; a quel punto ogni pixel che abbia quel preciso colore verrà eliminato creando quindi una trasparenza; inserendo sotto all'immagine uno sfondo adeguato (una spiaggia, un hall di un albergo come nell'immagine sopra), si avrà l'integrazione della prima scena con lo sfondo in modo che sembri parte dell'originale.

set green screen
Il nostro Studio Green Screen è un'area dedicata alla realizzazione di video che si arricchiranno, mediante  un'integrazione con effetti speciali o inserimenti gestiti in compositing.
La possibilità di sfruttarne completamente la sua superficie a limbo rende possibile effettuare riprese di figure intere, gruppi di persone ed oggetti molto grandi.